Soddisfazioni dal settore giovanile: il punto

Oggi si parlava di noi su SV Sport, e del grande lavoro che giornalmente la nostra società dedica a tutti i suoi più giovani atleti. Ecco l’articolo con le parole di Franco Villa, uno dei nostri Responsabili.

” Finale non è solo ritorno in serie D dopo 51 anni. La stagione dei giallorossi sta dando i suoi frutti anche a livello giovanile. Oltre a molti elementi della Juniores Nazionale, al suo primo anno a livello interregionale, che oltre al buon svolto finora guidati da Marco Mambrin, si allenano quotidianamente con gli uomini di Pietro Buttu, le soddisfazioni arrivano anche dalle leve inferiori. Le buone notizie sono cominciate ad arrivare già ad agosto, con il portiere leva 2000 Bozzo che ha svolto parte del ritiro con la beretti del Torino, ed il classe 2005 Federico Grossi unitosi agli Esordienti del Genoa per ben quattro mesi, da settembre a dicembre.

Nelle ultime settimane è toccato a Simone Bussacchetti, classe 2002, provinato dallo Spezia, Andrea Parodi e Simone Castrofilippo, anno 2004, che nei prossimi appuntamenti torneranno ad Alassio per partecipare allo stage del Centro Tecnico Federale Territoriale, e ultimi, per età ma non per importanza, i pulcini 2008 Amedeo Aspesi e Sebastiano Corna, approdati ala corte della scuola calcio “Barabino & Partners” del Genoa per una giornata di allenamenti alla “Sciorba”.

La soddisfazione dei responsabili del settore giovanile finalese è palese: “Siamo felici per queste convocazioni per i nostri ragazzi, che rappresentano motivo d’orgoglio per i nostri ragazzi, ma soprattutto per il lavoro svolto dai nostri tecnici. Tutto ciò proprio nell’anno in cui abbiamo potuto assistere all’esordio nella massima serie di uno dei fiori all’occhiello del nostro settore giovanile, Andrea Barberis, e nel quale un altro finalese, Andrea Tessiore, capitano della Primavera della Sampdoria, è stato convocato da Giampaolo in Prima Squadra. Ma non voglio dimenticarmi di tutti i collaboratori che giornalmente lavorano per far crescere i nostri ragazzi”. ”

Fonte: www.svsport.it