Si chiude il 2017: il bilancio dei responsabili del Settore Giovanile

Siamo ormai prossimi a lasciarci alle spalle il 2017, e se la stagione sportiva è ancora lontana dal capitolo finale, l’anno solare si è ormai concluso per il nostro Settore Giovanile con la “1a Manifestazione di Natale”, preceduta dall’ormai rituale serata di gala natalizia presso i Chiostri di Santa Caterina.

Una due giorni, quella di mercoledì 27 e giovedì 28, dove a farla da padrone assoluto è stato il tempo, con pioggia e freddo a mettere alla prova gli atleti delle leve impegnate. Ottimo risultato per la leva Esordienti 2005 di mister Stefano Firpo, primi classificati, e per quelli della leva 2006/07 di mister Luca Intili, quarti. Un grande applauso ai piccoli amici 2009 di mister Stefano Parodi che hanno affrontato Legino e Ceriale. Niente da fare invece per la leva 2008, a cui è toccato il rinvio per le proibitive condizioni metereologiche. Ai 2010 del duo Lodo-Paroli è toccato invece farsi onore lontano da casa, in quel di Loano.

Oltre all’attività non agonistica, i nostri ragazzi sono già al lavoro per preparare l’anno nuovo e affrontare al meglio una fase regionale sempre più difficile e ricca di sorprese.

La Juniores Nazionale, che fin qui si è ben comportata nel girone d’andata del proprio campionato nonostante i numerosi elementi sotto leva, ha già nel mirino il primo impegno del girone di ritorno: il 6 gennaio alle 14.30 sarà il derby con l’Albissola al “Borel” ad aprire il 2018 dei ragazzi di Marco Mambrin.

Le leve regionali degli Allievi 2001/02 di mister Porzio e dei Giovanissimi 2004 di mister Pesce, sono al lavoro per raccogliere i frutti di un lavoro che finora ha trovato non poche difficoltà, regalando poche gioie ai nostri atleti. La soddisfazione però arriva dal fatto che molti elementi della categoria Allievi siano ormai arruolati in pianta stabile nella Juniores Nazionale. Un discorso a parte meritano i Giovanissimi 2003 di mister Antonino Rivituso che, nonostante la mancata qualificazione alla fase regionale, stanno disputando un ottimo campionato provinciale che non ha portato ancora nessuna sconfitta.

La più grande soddisfazione deriva però dal fatto di avere a nostra disposizione uno staff tecnico di prim’ordine, che si è messo a disposizione lavorando ad alto livello con professionalità ed entusiasmo. Infine un plauso alla società per aver investito negli anni sempre più risorse messe a disposizione del Settore Giovanile, consapevoli che, tra qualche anno, i ragazzi potranno considerarsi pronti per entrare in Prima Squadra.

I responsabili del SGS
Franco Villa e Maurizio Paroli