Rimonta pazzesca della Juniores contro il Molassana, da 5-0 a 5-5. Sgambato: “Reazione incredibile”

Certe volte nel calcio ci sono delle situazioni talmente difficili che ti portano a lasciare perdere e mollare. La Juniores sabato pomeriggio non ha mollato e, in trasferta contro il Molassana, ha rimontato incredibilmente dal 5-0 al 5-5 facendo un secondo tempo da grande squadra.

Sicuramente mister Sgambato sarà intervenuto fra primo e secondo tempo, magari non con parole dolci ma evidentemente molto efficaci: ”Nel primo tempo la squadra ha messo in evidenza tutti i suoi limiti – dice Sgambato– ma nel secondo tempo siamo scesi in campo con il piglio giusto e abbiamo avuto una reazione incredibile, addirittura sembravamo un’altra squadra”. Alla seconda partita sulla panchina della Juniores, sembra che il tecnico avellinese abbia notato che c’è la possibilità di invertire la rotta: “Questi ragazzi possono vincere con qualunque squadra ma serve la massima concentrazione, al contrario se manca possiamo perderle tutte. Poi sicuramente dobbiamo lavorare per cercare di limare gli errori che sono sempre stati commessi con una certa continuità, bisogna avere voglia di imparare per migliorare sempre di più”.

La frase “Vincere aiuta a Vincere” ci porta a riflettere su un altro rimedio per rimettersi in carreggiata: “I tre punti portano sempre grande entusiasmo – continua Sgambato – e quindi si può lavorare con più voglia e più serenità, ovviamente la strada per arrivare alla vittoria è sempre in salita ma sono sicuro, e anche i ragazzi sono convinti di questo, che potremo fare bene e tirarci su da questa situazione scomoda”.

Sabato prossimo al Borel arriverà il Campomorone, avversario temibile che darà del filo da torcere ai nostri ragazzi: “Sarà una partita da prendere con le molle, va affrontata con lo spirito giusto considerando la loro qualità. Dobbiamo prepararla bene per cercare di continuare a camminare su questo percorso, pieno di ostacoli da superare ma con un traguardo all’orizzonte che vogliamo raggiungere”.