Prima Squadra, Rocca spara due colpi e stende il Busalla: “Grande partita vinta da squadra vera”

Vittoria casalinga molto importante per la Prima Squadra contro il Busalla, una delle formazioni più ostiche della categoria. I ragazzi di mister Buttu hanno disputato una partita praticamente perfetta, riuscendo anche a tenere la porta inviolata contro la terza squadra per reti messe a segno (53).

Domenica è salito in cattedra Andrea Rocca, l’ex loanesi ha solo belle parole da dire dopo una prestazione collegiale del genere: “Grande partita vinta da squadra vera – esordisce Rocca – volevamo vincere per dare continuità alla striscia di risultati utili che stiamo facendo, specialmente arrivando da un derby vinto che ci ha dato un sacco di entusiasmo e, grazie ad una preparazione ottimale in settimana, siamo qui a commentare una vittoria molto importante contro una squadra che, in un campionato molto equilibrato, si trova nelle zone alte della classifica”.

Autore dei due gol della gara, Rocca è stato sicuramente uno tra i tanti migliori in campo: “Sono contento di aver dato il mio contributo alla squadra, nonostante l’assenza di Youri, per portare a casa questa vittoria che volevamo dopo una settimana di lavoro intensa. Noi ogni domenica ce la mettiamo tutta per arrivare a questo risultato, giusto per non avere rimpianti, quindi per noi i 3 punti sono sempre una grande soddisfazione”. E il bomber loanese vuole aggiungere delle dediche: “I gol voglio dedicarli a tutti i miei compagni, al mister e ai dirigenti che ci stanno dietro: siamo un gruppo fantastico e meritiamo il meglio”.

La serata di Domenica è stata parecchio movimentata, con l’annuncio da parte della Regione della sospensione di numerose attività sino al 01/03/2020, tra cui “le manifestazioni pubbliche, di qualsiasi natura” comprese quindi le gare sportive, per il pericolo “Corona Virus” che sta mettendo paura e scompiglio in gran parte della penisola. Inoltre, attraverso un’ordinanza sindacale, gli impianti sportivi sono stati precauzionalmente chiusi: “In questi giorni ci alleniamo sulla passeggiata di Finale – racconta Rocca – il mister ci fa lavorare come se fossimo sul rettangolo di gioco, prendendo atto della decisione della Lega Calcio e della Regione di chiudere gli impianti sportivi; questi sono imprevisti che, come le allerte meteo, purtroppo succedono”. Quindi vista questa situazione di rinvio, non si sa ancora con esattezza quale sarà il prossimo impegno dei nostri ragazzi: “Ci faremo trovare pronti, che sia il Baiardo o l’Albenga, stando sul pezzo come abbiamo fatto dal 29 Luglio ad oggi”.