Oggi via al “Torneo delle Regioni”: Finale in campo con tre Juniores

Prenderà il via quest’oggi da Fiuggi, per la terza volta, il “Torneo delle Regioni 2019” organizzato dalla Lega Nazionale Dilettanti per permettere ai più interessanti giovani prospetti del panorama calcistico dilettantistico nazionale, a partire dalla categoria “Giovanissimi” fino a quella “Juniores” passando per gli “Allievi”, e non solo per il più classico formato a 11 giocatori, ma anche per quello “ristretto” a 5. Ovviamente con rappresentative sia maschili che femminili.

A rappresentare i colori giallo, rosso e blu di marca finalese saranno ben tre elementi, tutti nella rappresentativa più esperta, ovvero quella Juniores. Un numero importante, che rende il Finale la squadra ligure con il maggior numero di rappresentanti nella selezione di mister Corrado Orcino, in compagnia del Vado.

Sarà il difensore centrale Luca Maiano, per due anni perno difensivo della Juniores Nazionale di mister Mambrin con parecchie convocazioni in Serie D e quest’anno divenuto uno dei punti fissi della retroguardia giallorossoblu con mister Caverzan, a schierarsi al centro della difesa.
In mezzo al campo troverà spazio il dinamismo di Michelangelo Pollero, prodotto del nostro Settore Giovanile passato un paio di stagioni or sono al Savona e tornato quest’anno ad indossare i colori della sua città ritagliandosi spazio in Prima Squadra con la sua duttilità.
Fisicità e fiuto del gol per la selezione Under 18 regionale arriveranno da Lorenzo Vallerga, attaccante scuola Savona, con un recente passato alla Virtus Entella, capace negli ultimi mesi, nonostante un fastidioso infortunio, di trovare gol pesanti e di pregevole fattura nel campionato di Eccellenza.

Cadranno questo pomeriggio i veli sul lavoro svolto negli ultimi mesi dalla Rappresentativa, pronta ad affrontare un calendario denso, senza sosta. All’esordio allo stadio di Segni (ore 16.30) contro i pari età dell’Abruzzo seguirà domani pomeriggio (Artena, ore 16.30) l’impegno contro la selezione della Sardegna, per terminare la fase preliminare poi lunedì (Compatri, ore 16.30) contro il temibile Veneto.