Juniores, ritorno alla vittoria contro l’Albenga. Sgambato guarda al derby: “Sarà una partita fondamentale”

La Juniores torna a vincere dopo un mese di astinenza e lo fa contro l’Albenga, una delle dirette concorrenti per la salvezza.

Ottima prestazione dei ragazzi di mister Sgambato che, dopo una serie di ribaltamenti di fronte, trova tre punti molto importanti fissando il punteggio sul 5-3. Il tecnico campano parla così nel post partita: “Sono contento di quello che hanno fatto i ragazzi – inizia Sgambato – dopo una sconfitta come quella di sabato scorso contro il Ceriale, un’ulteriore sconfitta sarebbe stata una brutta batosta a livello mentale. La squadra ha reagito nella maniera giusta, ci prendiamo questi tre punti che sono vitali sia per la nostra classifica e sia per la nostra consapevolezza: andare sotto 2-0 e poi ribaltarla, essere riacciuffati e poi vincerla alla fine ci rende ancora più soddisfatti”.

Il prossimo turno metterà di fronte ai nostri ragazzi una squadra che, chi conosce ed è nell’ambiente finalese, sa benissimo la sua importanza: Pietra-Finale: “Sarà una partita fondamentale – avverte Sgambato – perché si tratta di un derby e la rivalità sportiva tra Pietra e Finale penso sia ormai risaputa da parecchi anni, quindi la loro posizione di classifica non va presa assolutamente in considerazione”. Quindi l’ottima partita di Delmonte e compagni contro l’Albenga deve essere necessariamente archiviata: “Dobbiamo confermare quello che abbiamo fatto sabato, gli errori ci stanno perché si commettono in tutte le categorie e ad ogni età, ma quello che non accetto sono i cali di concentrazione. Approcciare la partita nel modo giusto è fondamentale per ottenere buoni risultati, quindi mi auguro che i ragazzi capiscano l’importanza di questa gara e siano pronti ad affrontarla nel migliore dei modi”.