Juniores, il Jolly Siccardi segna ancora: “Un attaccante vive per il goal”

In ogni squadra c’è sempre il cosiddetto Jolly che, se si trova in un periodo di forma, riesce a dare la svolta alle partite salendo in cattedra con delle giocate decisive: mister Sgambato lo ha trovato in Daniel Siccardi.

Dopo la vittoria esterna contro la Sestrese, Siccardi ha rilasciato tutta la sua soddisfazione: “Abbiamo giocato da squadra, lottando e vincendo inaspettatamente contro una delle formazioni più forti del campionato, per giunta fuori casa che non è di certo un vantaggio”. Ancora una dimostrazione di quanto mister Vincenzo Sgambato avesse ragione dicendo che, con la massima concentrazione, i giovani giallorossoblu possano vincere co qualunque avversario: “Il mister ha pienamente ragione -conferma Siccardi- la concentrazione è necessaria per evitare di cadere nelle piccole cose che possono accadere in una partita, che spesso e volentieri compromettono quello che di buono è stato fatto”.

Il cambio di passo in queste ultime settimane è stato evidente, frutto del lavoro del tecnico avellinese che per Siccardi e compagni ha dato quel qualcosa in più: “I risultati che stiamo facendo da tre partite a questa parte sono una dimostrazione del nostro miglioramento -dice Siccardi- ma inoltre è cambiata anche la nostra mentalità, merito del lavoro di mister Sgambato che ci ha fatto capire quanto la difficile situazione si potesse recuperare e andare oltre i nostri limiti”.

Sei reti nelle ultime dieci partite, un momento decisamente proficuo per il “Tanke”: “Un attaccante vive per il goal, quindi sono molto contento di come ho iniziato la stagione. Ovviamente l’importante è il risultato collettivo, ma anche le soddisfazioni personali ci stanno”.